MAROCCO - Casablanca

Lungo la pista Sahariana in 4x4 con un geologo.

  • Viaggi a Tema
  • Piccoli gruppi , Viaggi esperenziali , Volo + Tour di gruppo
  • 9 giorni / 8 notti
  • Riad
  • Pensione completa

Un viaggio particolare, al di fuori dalle normali rotte turistiche: si parete dalla verdeggiante Oasi del fiume Draa, attraversando antiche montagne fino all'ingresso del deserto del Sahara e habitat incontaminati. Le piste che attraversiamo sono quelle del leggendario rally Parigi-Dakar e lungo il percorso incrociamo oasi nascoste nel deserto. La guida esperta che accompagna il gruppo conosce approfonditamente questo remoto angolo di mondo e, con facili passeggiate, ci permette di esplorare luoghi silenziosi e autentici. Con fuoristrada 4x4 ed uno staff organizzato con tende proprie e cucina da campo, possiamo pernottare in luoghi silenziosi, lontani dal turismo e vivere l'esperienza del deserto. Passeggiate sulle dune e in aree rocciose ricche di fossili e di minerali completano un viaggio che non dimenticherete.

Dettagli

PROGRAMMA GIORNALIERO:

Giorno 1 - Italia - Casablanca - Ouarzate.
Volo dall’Italia (Milano/Roma) per Casablanca – Ouarzazate. Arrivo di notte, incontro con la guida e pernottamento in hotel. E’ possibile anche partire con volo su Marrakech ed effettuare il trasferimento per raggiungere Ouarzazate in jeep (4-5 ore), in questo caso è necessario arrivare a Marrakech in mattinata.


Giorno 2 - Ouarzate - Zagora.
Le remote regioni del Sud tra oasi e montagne. Con i nostri fuoristrada scavalchiamo le montagne dell'anti-Atlante costituite da rocce molto antiche che nascondono giacimenti minerari. Raggiungiamo la rigogliosa Oasi del fiume Draa, dove facciamo una bella passeggiata tra le coltivazioni all’ombra di imponenti palme da dattero, dove poi pranziamo. Al tramonto si raggiunge Tamegroute, storico centro per la produzione della terracotta e sede della più antica biblioteca del Marocco. Notte in hotel tra le palme dell'oasi di Zagora.

Giorno 3 - Zagora - Sahara.
Lungo piste per 4x4 entriamo nel Sahara. Grazie ai mezzi fuoristrada risaliamo la catena montuosa con piste per 4x4 fino ad entrare nel deserto. Oltrepassato il valico Tizi'n Tafilalè si aprono davanti a noi territori selvaggi dove la sabbia e le rocce levigate dal vento dominano il paesaggio. Queste piste vennero in passato percorse dal mitico rally Parigi – Dakkar, oggi non più proposto per il rispetto del paesaggio e dei piccoli villaggi berberi. Nel pomeriggio camminata in una valle segreta che ci porta ad una particolarissima duna di sabbia che abbraccia la montagna (escursione a piedi di 1 ora e mezza). In serata raggiungiamo un'area di dune di sabbia dove montiamo il campo. Campo con le tende nel silenzio del deserto.

Giorno 4 - Sahara - Erg Chebbi.
Dune di sabbia e oasi nel cuore del deserto. Dopo la colazione partiamo a piedi per attraversare un piccolo Erg (deserto di dune di sabbia) che ci permette di respirare l’atmosfera e la grandiosità degli spazi che ci circondano (escursione a piedi di 1 ora e mezza). Continuiamo la pista nel deserto e attraversiamo alcune piccole oasi verdi che negli ultimi anni, grazie alla presenza dell'acqua nelle falde sotterranee, si sono riaccese di vita e non mancano mai di coinvolgerci con bellissimi incontri genuini. Per il pranzo ci fermiamo vicino alcuni affioramenti rocciosi ricchi di fossili antichissimi, che il geologo ci aiuterà a capire e riconoscere. E’ possibile raccogliere qualche campione fossile, così come di cristalli nelle vicine antiche miniere di piombo e argento. In serata raggiungiamo una montagna speciale nel cuore del deserto, qui un tempo sorgeva una barriera corallina e oggi possiamo camminare tra guglie di roccia color grigio-azzurro, circondate dalla sabbia rosa. Campo in un’atmosfera magica. Tende biposto e cena berbera.

Giorno 5 - Erb Chebbi.
A piedi sulla montagna incantata. Partiamo a piedi dal campo per salire su questa montagna particolare e osservare i coralli e i fossili che la costituiscono. Ci muoviamo camminando sul filo di cresta di alcuni cordoni di dune che raggiungono l'area sommitale e che ci aprono spettacolari panorami a 360° (escursione a piedi di 2 ore circa con poco dislivello). Con le jeep lungo una pista cancellata dal vento raggiungiamo le imponenti dune di sabbia dell’Erg Chebbi dove montiamo il nostro prossimo campeggio, nel cuore del deserto di sabbia. Dopo il pranzo, non appena il sole si fa meno forte, ci inoltriamo a piedi per una bella camminata tra le dune (escursione di 1 ora e mezza) e ammirare il tramonto dall’alto dei 250 metri di una delle dune più alte. Cena berbera nel nostro campo.

Giorno 6 - Erb Chebbi - Gorges du Dades.
L'antico mercato di Sijilmassa. Aggirato il deserto di sabbia rientriamo “nella civiltà” della regione di Merzouga e da qui raggiungiamo Rissani, città mercato arabo-berbera fondata sull’antica Sijilmassa, la capitale medievale della regione e importante crocevia di carovane. Visita del particolare mercato ricco di volti di tutte le etnie e ricco di colori. Nel pomeriggio ci spostiamo per raggiungere le montagne dell’Alto Atlante percorrendo la lunga vallata fino allo sbocco delle Gorges du Dades e dell'omonimo fiume, che dà vita alle rigogliose oasi di montagna, in primavera ricche di rose (famose per la produzione dell’acqua di rose e di numerosi cosmetici). Pernottamento in un bellissimo hotel con vista sulla vallata. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 7 - Gorges du Dades - Ait Ben Haddou - Marrakech.
La "via delle Kasbah" e il sito UNESCO di Ait Ben Haddou. Oggi incontriamo numerose costruzioni a forma di castello, alcune con 4 torri, altre cresciute come veri e propri castelli ricchi di torri e cortili interni. Dopo una sosta a El Kelà M'Goun, il villaggio della produzione delle rose, ci dirigiamo alla magnifica Kasbah di Ait Ben Haddou, protetta dall'UNESCO e considerata la kasbah più bella del Marocco. Con le sue imponenti torri di adobe (mattoni di terra cruda), con bellissimi panorami sul deserto di argilla rossa che circonda l’oasi (escursione a piedi di 1 ora) ci regala emozionanti scorci. Nel pomeriggio risaliamo il valico Tizi’nTichka, a 2.200 metri di altitudine, che ci permette di scavalcare la catena dell'Alto Atlante e di scendere verso Marrakech. Arrivo in serata a Marrakech dove dormiamo in un caratteristico Riad, nella Medina (parte storica di Marrakech, racchiusa tra le mura); cena nella famosa piazza Djemaa el Fnaa.

Giorno 8 - Marrakech.
Il mercato coperto di Marrakech. Una divertente giornata a piedi per visitare il suk, cuore pulsante della medina, con i vicoli dei fabbri e degli artigiani. Pomeriggio libero per divertirsi a fare shopping oppure per rilassarsi in un moderno hammam. Cena libera, la vostra Guida saprà consigliarvi e prenotare per il gruppo il luogo giusto dove fare una bella cena conclusiva.

Giorno 9 - Marrakech - Italia.
Rientro in Italia con volo di linea (generalmente di mattina presto).

Date e prezzi
Prezzo
04/07/20 / 10/10/20
Quota individuale in camera doppia
€ 1930

Supplementi

dal 04/07/20 al 10/10/20
Quota in camera singola
€ 2410
Incluso/Escluso

Il tour è pensato per piccoli gruppi di minimo 8 persone e massimo 12 persone. Il costo del viaggio è basato su servizi pagati in dirham, pertanto può subire variazioni legate al cambio Euro/MAD. Ad iscrizioni avvenute, possono essere richiesti adeguamenti, entro 30 giorni dalla data di partenza del viaggio, non superiori al 10% del costo complessivo.

La quota comprende:
- la presenza di una guida italiana laureata in geologia/scienze ambientali e specializzata sul viaggio; 
- pernottamenti in alberghi e riad selezionati;
- trasporti con fuoristrada 4x4 guidate da staff locale;
- tende e attrezzatura da campo per 3 notti;
- tutti i pasti come da programma, durante le notti in tenda avremo tenda cucina e cuoco berbero al seguito;
- trasferimenti da e per l’aeroporto negli orari previsti per il gruppo;
- dispensa geologico-naturalistica;
- assicurazione assistenza medico-bagaglio di Allianz Global Assistance.

La quota non comprende:
- quota d'iscrizione e gestione pratica € 50;
- bevande al di fuori dell’acqua;
- escursioni facoltative; spese di carattere personale;
- trasferimenti da e per l’aeroporto in orari diversi da quelli previsti per il gruppo.
- Volo dall'Italia ( a partire da € 450 secondo disponibilità classi aeree al momento della prenotazione)
- Assicurazione annullamento viaggio (facoltativa ma consigliata, da quotare al momento della prenotazione)
- Tutto ciò che non è incluso nella quota comprende.

Appunti di Viaggio

INFO: CHE COS’E’ UN VIAGGIO EMOZIONALE.
“L’unico vero viaggio, l’unico bagno di giovinezza, non è andare verso nuovi paesaggi ma avere altri occhi, vedere l’universo con gli occhi di un altro, di cento altri, vedere i cento universi che ciascuno vede, che ciascuno è.” Marcel Proust

E’ il superamento del viaggio in sé, come semplice spostamento, da un luogo consono ad un luogo ameno, che nell’immaginario collettivo può essere configurato come un’isola con spiagge bianche e palme, circondata dall’oceano, oppure una città caotica popolata da grattacieli scintillanti, o ancora alture assolate, canyon, fiumi impervi o che scorrono lenti verso il mare. Il viaggio innanzitutto è un viaggio anche dentro di sé, perché crea emozioni, ci permette di entrare in contatto con le realtà locali, della destinazione che abbiamo scelto. Il viaggio non è arrivare, ma coincide nell’esperienza del viaggiare, si svolge lungo tutto il percorso, proprio in quanto generatore di emozioni, che nascono dall’incontro con le persone, gli altri viaggiatori, dalle attività che si svolgono nei luoghi vissuti, dai sentimenti che ogni esperienza suscita e che sono il regalo più bello che porteremo a casa. Nei nostri viaggi il turista non è più tale: da consumatore diventa protagonista della propria storia, che è unica e irripetibile, perché scritta proprio e solo da lui, che si arricchisce di partecipazioni e si snoda attraverso i luoghi e le storie degli altri.

IN MAROCCO:
Clima e stagioni: Novembre è il mese della raccolta dei datteri nelle oasi, le temperature si aggirano attorno ai 24°/28°C di giorno e 8°/10°C di notte. A Dicembre e in Gennaio è più fresco, 15°/20°C di giorno e 4°/5°C di notte (ma può anche scendere a 0°C nel deserto) e questo ci regala cieli tersi per tutta la giornata. Febbraio e Marzo sono la primavera e ci regalano bellissime fioriture nel deserto (e le oasi tornano verdi e rigogliose); di giorno 24°/26°C e di notte 10°C/12°C.


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!